MUNDUS VINI degustazione estiva 2017 - risultati

Pressemitteilung

MUNDUS VINI
Mercoledì, 6. Settembre 2017 - 14:30

411 medaglie per i vini italiani // Cantina San Marzano è il miglior produttore

Nella degustazione estiva del Gran Premio Internazionale del Vino MUNDUS VINI di quest'anno, i vini italiani hanno dimostrato la loro qualità in grande stile. I vini italiani sono stati insigniti di ben 270 Argenti, 139 Ori e due medaglie Gran Oro.

Il titolo di migliore tenuta vitivinicola va a Cantina San Marzano, Puglia: con 4 medaglie Oro e 9 Argento, i suoi vini sono parte di una serie eccezionale, coronata dal Gran Oro per il Vino Rosso d'Italia Collezione Cinquanta NV +2 del 2002.

La Puglia si conferma luogo di produzione leader di qualità in Italia, con un totale di 69 medaglie, seguita da Veneto (62 medaglie), Toscana (59), Sicilia (53) e Piemonte (30).

Nel 21esimo Gran Premio Internazionale del Vino MUNDUS VINI sono stati assegnati 16 Gran Ori, 703 Ori e 1.001 Argenti. Una giuria di 164 esperti da 41 paesi sono arrivati appositamente per degustare e valutare 4.300 vini provenienti da 42 paesi produttori di tutto il mondo.

Con 2 Gran Ori, 139 Ori e 270 Argenti, l'Italia si è piazzata al primo posto, come nell'anno precedente. Seguono, con un ottimo punteggio, le tenute vinicole tedesche (341 medaglie) al secondo posto, seguite immediatamente da Spagna, con 340 medaglie, e da Portogallo (151 medaglie) e Francia (106 medaglie).

Il premio Gran Oro, consegnato soltanto a etichette di qualità eccelsa, è andato a Spagna (6 medaglie), Francia (5), Italia e Portogallo (2 cad.) e Germania (1).

Accanto al Gran Oro del Vino Rosso D'Italia Collezione Cinquanta NV +2 di Cantina San Marzano, il secondo premio italiano va al Bianco Passito Aruna di Cantina Cortaccia, Alto Adige, che riceve inoltre il premio speciale come "miglior vino dolce italiano".

"Negli anni scorsi, il concorso ha visto uno sviluppo interessante: la grande quantità di paesi partecipanti, la varietà delle viti, viti vecchie e giovani, e quelle quasi dimenticate che rivivono una Rinascita.

Negli ultimi anni, i vini italiani si sono sviluppati in modo impressionante; è un piacere vedere un'offerta di viti autoctone di grande qualità, ma anche i classici Sangiovese e Primitivo ci mostrano come possano essere eccellenti i vini italiani. Questa qualità ha convinto la nostra giuria" conclude Christian Wolf, responsabile degustazioni.

Ugualmente competitivi sono stati i vini provenienti da Austria (46 medaglie), Cile (38), Sudafrica (25), e in particolare i vini dalla Turchia (22 medaglie) e dall'Europa dell'Est hanno fatto colpo sulla giuria di esperti. Grazie a uno sviluppo qualitativo, hanno puntato in alto i vini della Repubblica Ceca (23 medaglie) e della Bulgaria (14 medaglie).

Due vini dalla Danimarca, ancora poco nota per i suoi vitigni, sono stati insigniti con l'Argento, mentre il Belgio ha sorpreso tutti con una medaglia Oro e una Argento.

"La degustazione estiva mostra come la varietà di vini si sia sviluppata negli ultimi anni. Abbiamo potuto degustare vini incredibili e vini le cui semplici qualità regalano il piacere di bere. Ci fa davvero molto piacere che anche quest'anno abbia vinto una grande varietà di vini e categorie. Dall'easy drinking all'ambizioso vino di qualità, si trovano vini per ogni occasione e possibilità", aggiunge Christian Wolf.

Nella degustazione estiva di quest'anno, per la migliore collezione, vale a dire la tenuta vitivinicola che, nel complesso, ha ottenuto i risultati migliori nel concorso, sono state riconosciute le seguenti aziende:

miglior produttore Germania: Azienda Juliusspital, Würzburg (5 Ori, 4 Argenti)

miglior cooperativa vitivinicola Germania: Vier Jahreszeiten Winzer eG, Bad Dürkheim (8 Ori, 6 Argenti)

miglior produttore Italia: Cantine San Marzano, San Marzano di San Giuseppe (1 Gran Oro, 4 Ori, 9 Argenti)

miglior produttore Spagna: Emilio Lustau, Jerez de la Frontera (3 Gran Ori, 10 Ori, 2 Argenti)

miglior produttore Francia: Cooperative Agricole Wolfberger, Eguisheim (2 Ori, 4 Argenti)

miglior produttore Portogallo: Sogrape Vinhos, Vila Nova Gaia (5 Ori, 7 Argenti)

miglior produttore Australia: Casella Family Brands, Yenda (12 Ori, 5 Argenti)

miglior produttore Cile: Viña Ventisquero, Lo Miranda (5 Ori, 8 Argenti)

Oltre alle riconosciute e ambite medaglie MUNDUS VINI, i vini migliori della loro categoria vengono insigniti con un premio speciale. Il "miglior vino rosso italiano" è del Vino Rosso D'Italia Collezione Cinquanta del 2002 NV +2 di Cantina San Marzano, il "miglior Barolo" va a Cantina dei Marchesi di Barolo (Barolo Sarmassa del 2013) e il "miglior Amarone della Valpolicella" di Gerardo Cesari (Vejo Amarone della Valpolicella DOCG Classico del 2010).

Ulteriori premi sono andati al Dom Pérignon P2 Vintage del 2000 come champagne d'epoca, a Emilio Lustau per il miglio Sherry (Amontillado VORS 30 Years) e a Giesen Wines per il "miglior vino neozelandese" (Ara Single Estate Sauvignon Blanc del 2016).

Tutti i risultati della degustazione estiva si trovano su MEININGER ONLINE, all’indirizzo www.mundusvini.com.

MUNDUS VINI
MUNDUS VINI è stato istituito quindici anni fa ed è annoverato tra i concorsi vinicoli più importanti del mondo sin dagli esordi. Solamente il 40% dei migliori vini partecipanti al concorso vengono insigniti con una medaglia per la loro qualità, il che sottolinea la prestigiosità delle medaglie MUNDUS VINI e la serietà e l'unicità dell'evento. Gli oltre 10.000 vini presentati ogni anno mostrano l'importanza di questo concorso in Germania e in tutto il mondo. I vini vengono valutati sulla base dello schema internazionale a 100 punti dell'Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino (OIV). La premiazione ha luogo in primavera e a fine estate.

MUNDUS VINI è stato fondato dalla casa editrice Meininger, specializzata nella pubblicazione di periodici nel settore vinicolo. In questo campo, è leader nel mercato. Inoltre, l'impresa di comunicazione fondata nel 1903 organizza fiere, eventi di categoria e congressi specializzati.

Contatto per la stampa:
Christian Wolf
MEININGER VERLAG GmbH
Maximilianstr. 7 – 17
67433 Neustadt/Weinstraße
Tel.: +49 6321-8908-13
Fax: +49 6321-8908-954
E-mail: presse@mundusvini.com
www.mundusvini.com

787 Parole / 5.015 Manifesto (con spazio)
La riproduzione è gratuita. Saremmo lieti di riceverne una copia.

Press pictures

jury member Ben Glover / credits: © AD LUMINA Ralf Ziegler
impression 1 / credits: © AD LUMINA Ralf Ziegler
judging panel / credits: © AD LUMINA Ralf Ziegler
jury / credits: © AD LUMINA Ralf Ziegler
MUNDUS VINI logo